Ospite d’onore a Bruxelles Vanecha Roudbaraki MOSTRA MADE IN SICILY

https://www.messinaweb.eu/features-2/k2/categories/item/5998-ospite-d%E2%80%99onore-a-bruxelles-vanecha-roudbaraki-mostra-made-in-sicily-ospiti-d%E2%80%99onore-di-spicco-del-mehong-e-l%E2%80%99on-le-romagnoli-con-il-critico-maria-teresa-prestigiacomo.html?fbclid=IwAR23gt4Ug_0bzzkdpdJgowfUSVmS_clA0_ysBL7OrjDZvkVbiKj29jM-zeQ
 

Ospite d’onore a Bruxelles Vanecha Roudbaraki MOSTRA MADE IN SICILY. Ospiti d’onore di spicco del Mehong e l’On.le Romagnoli con il critico Maria Teresa Prestigiacomo

 

- di Gennaro Galdi -
Bruxelles. Sarà il critico prof Maria Teresa Prestigiacomo giornalista direttrice rivista internazionale cartacea ed on line, a presentare la Mostra Made in Sicily nella capitale d’Europa. Pertanto, cresce l’attesa per la grandiosa Mostra di Bruxelles che il giorno della festa dell’Immacolata, 8 dicembre ore 18.30, Incoronerà dell’alloro di grandi pittori (che conquistano il mercato e la critica esteri) gli artisti siciliani ed un ospite d’onore iraniano-francese: la pittrice Vanecha Roudbaraki che ha già conquistato con le sue opere i favori della Cina e di numerosi paesi stranieri (e di personaggi tutt’ora influenti nel panorama internazionale come il figlio dell’ex Scia di Persia, figlio di Farah Diba).
Una mostra quasi tutta Made in Sicily, in una galleria votata alla Sicilia, dai tavoli in pietra lavica con i limoni dell’Etna, alle credenze ottocento siciliano ed alle teste dei mori di Caltagirone. In questa galleria, a due passi dalla Grand Place, au Sablon, il vernissage siciliano giorno 8 dicembre alle ore 18.30 con le opere dei seguenti artisti: Giuliana Calì, di Acireale, Ct, che rende Omaggio alla Chanson de Roland, con le sue opere che ospitano una sala con la minipersonale voluta dalla stessa gallerista; Teresa Mazza, calabrese ma messinese d’adozione, con le sue particolari fotografie d’arte del ciclo   work in progress “Sicily Icons”; ed ancora Mariella Caruso, catanese con le sue   Coffe dipinte con i fichidindia, originali reinterpretazioni delle Coffe siciliane ed anche per gran soirees; Valeria Sgroi che ha sognato una Sicilia modernissima e tratteggiata con i suoi colori brillanti e pieni di energia vitale; la prof.ssa Antonella Iovino e Francesco Scala con i loro astratti e Fotografie di Viaggi particolarmente interessanti e Paolo Pellegrino prof di matematica, arrangiatore, musicista, poeta, fotografo e pittore dalla straordinaria fantasia surreale metafisica e la prof. Angela Maria Torrisi, catanese dalla Sicilia astratta e   dalle nuances brillanti e vive come la Sicilia offre alla vista e il Cav. Luigi Messina di Floridia, Siracusa con una Sicilia dai paesaggi incontaminati e di memoria storica; la moglie del Cav. Messina la stilista Lucia Caccamo sarà presente con un suo abito al Grand Ballo d’Italia organizzato con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Belgio, il 7 dicembre 2019 alla presenza di illustri personalità delle Commissioni europee. Targhe Grand Prix Excellence saranno assegnate agli artisti selezionati ed agli emergenti una Targa d’onore sarà ugualmente offerta, alle modelle o agli imprenditori) selezionati da Pippo Castorina manager Wine and Food e da Rosy Donzuso coreografa modelle e casting, per la selezione modelle), per i meriti conseguiti negli steps iniziali della carriera. La Galleria di rue de la Regence con la giornalista Garcia e Belfiore e con uno staff attento e rigoroso nella selezione dei cibi ( per il ristorante annesso)e degli artisti, con il supporto della prof Maria Teresa Prestigiacomo attendono tutti i siciliani di Bruxelles con piacere e probabilmente anche il libro di aneddoti e ricette di Carmen Longo, l’attrice del Commissario Montalbano, dovrà darcene conferma a breve, potrà essere anche protagonista di un evento tutto siciliano a Bruxelles, in cui 15.000 sono i siciliani “dichiarati” cittadini della capitale del Belgio e dunque attendono questi momenti di condivisione di memoria storica della terra loro e dei loro antenati, minatori, ristoratori, professionisti, medici, avvocati che hanno scelto un Paese in cui il merito viene premiato, forse un po’ più che in Italia. “ Una mostra che lascerà sicuramente un segno negli italiani che vi si recheranno ad ammirare le opere degli artisti che raccontano una Sicilia che non è destinata a morire come quella che canta i Paladini di Francia, la Chanson de Roland, i colori di una Sicilia mai dimenticata dagli emigranti che siano intellettuali o figli o nipoti di minatori di …Marcinelle. Organizzazione accademia Euromediterranea delle arti art anfd book events di maria teresa prestigiacomo critico e giornalista. prestigiacomomariateresa@gmail.comgennaro.galdi1@tin.it per info sul catalogo mostre.
Si ricorda inoltre che l’accademia ha bandito un concorso poesia foto di pittura e foto che scadrà il giorno 30 novembre 2019. Premiazione 28 dicembre 2019. Tel +393427634086  
La mostra terminerà il giorno 8 gennaio 20120. Orari di apertura 11-15; 18.30 21.30

 

Indéfini